Molteplici esperti, imprenditori e consulenti finanziarti affermano che i Bitcoin rappresentano a tutti gli effetti il nuovo “oro digitale”, una vera e propria riserva dove conservare i propri risparmi in modo che acquistino valore nel tempo.

I Bitcoin e le criptovalute in generale sono una delle più grandi rivoluzioni dei nostri tempi e rappresentano una grandissima opportunità di guadagno che non dobbiamo assolutamente lasciarci scappare, ed in questo articolo capirai il perché.

Cosa sono i Bitcoin e come guadagnare con essi

I Bitcoin non sono altro che una valuta digitale decentralizzata, ovvero non gestita da nessuna banca.

Sono stati creati da un anonimo “Satoshi Nakamoto“, il quale nell’ormai lontano 2009 mise online per la prima volta il bitcoin nel tentativo di ridurre il potere delle banche e creare una valuta libera e senza inflazione.

Nel corso degli anni il bitcoin si è trasformato, e da semplice valuta è diventato una vera è propria riserva di valore come ad esempio l’oro, ovvero un qualcosa da conservera in quanto limitata. E come ogni cosa limitata è destinata a acquisire valore nel tempo.

Ad oggi moltisismi grandi investiori hanno cominciato ad investire sul bitcoin, spunta su tutti la Tesla di Eleon Musk, questo ci fa già capire quanto questo fenomeno sia ormai destinato a crescere.

Sempre più banche d’affari, multinazionali e governi stanno realizzando che il fenomeno dei bitcoin e criptovalute non è più ignorabile e stanno cercando di accapparrarsi la loro fetta.

Questo momento storico è unico per entrare in questa corsa, non so se avremo altre occasioni del genere negli anni a venire.

Perche investire in bitcoin?

Dai un occhiata al grafico qui in basso, questa è l’evoluzione dei bitcoin negli ultimi anni.

crescita bitcoin

Avrai sicuramente notato come il Bitcoin sia in forte ascesa e non accenna a fermarsi.

Aver acquistato dei bitcoin solo un anno fa, avrebbe generato un ritorno del 1000%, qualcosa di impensabile, non è mai accaduto qualcosa del genere per nessun altro mercato al mondo.

Solo un mese fa, il prezzo era la metà di quello di ora (circa 59k), il che vuol dire che nel giro di un solo mese avremmo guadagnato il 100% del nostro investimento (il doppio).

Ovviamente non occore acquistare un intero bitcoin, puoi investire quanto desideri, che sia 1000, 10000 o 100000 euro, qualsiasi sia la quantità, con tutta probabilità aumenterà di valore nel corso dei mesi a venire.

Il prezzo dei bitcoin è destinato ad aumentare in quanto sono limitati, solo 21 milioni, quindi più persone acquistestanno bitcoin, meno ce ne saranno a disposizione e più il valore aumenterà.

Se sarai uno dei pochi fortunati ad avere dei bitcoin nel tuo portafolio un giorno potresti ritrovarti anche con una fortuna tra le mani.

È troppo tardi per investire in bitcoin?

Quando normalmente le persone si approcciano al bitcoin, credono sempre che ormai il prezzo sia troppo elevato per acquistare e non ne valga più la pena.

Molti dicevano la stessa cosa quando il prezzo era a 20k, poi nel giro di poco e raddoppiato a 40k, a qual punto per molti non valeva più la pena, ma il prezzo è salito a 60k.

Sai qual è la verità?

Secondo molti esperti, per i prossimi 10 anni sarà sempre un buon momento per acquistare bitcoin, più attendi ovviamenti e meno sarà il guadagno, ma in fin dei conti sempre di guadagno si tratta.

Si stima che il prezzo dei bitcoin potrebbe arrivare ben presto oltre i 100k e raggiungere tranquillamente un milione nell’arco di 10 anni, per questo motivo, il prezzo attuale non è nulla paragonato a quello che si prospetta.

Addirittura molti sostengono che avere 0,01 bitcoin oggi (circa 500 euro), potrebbe equivalere ad avere 1 milione di dollari domani (vedi video).

Chi investe in bitcoin solitamente tende ad “holdare” ovvero a conservere i fondi li senza ritirarli mai aspettando che crescano di valore, ad ogni modo grazie alla grande voltatilà di questa criptovaluta è possibile fare anche delle profique operazioni di trading online intraday o comunque a breve termine ed ottenere dei profitti immediati.

Ovviamente l’attenzione ora è rivolta anche alle altre criptovalute che potrebbero sguire la scia dei bitcoin ben presto, ed evitare così di dire in un futuro: “se l’avessi comprato!”

Come Comprare Bitcoin

Per acquistare bitcoin hai bisogno di un broker online o di un exchange, ovvero delle piattaforme che acquistano e vendono bitocin per conto tuo.

Utilizzare queste piattafomra è estremamente semplice ed immediato, ti basterà caricare dei soldi, scegliere la criptovaluta da acquistare, impostare la quantità ed il gioco è fatto, a quel punto potrai monitorare l’anadamento dei tuoi guadagni tramite i grafici messi a disposizione della piattaforma stessa.

Se hai intenzione di fare trading a commissioni zero e quindi scambiare valute spesso, il mio consiglio ricade su un broker online come eToro, se invece preferisci degli exchange dedicati esclusivamente alle criptovalute, allora dovrai optare per Coinbase o Crypto.

Quanto bisogna investire?

Quanto vuoi!

Ovviamente più investi maggiore è il potenziale guadagno, 100 euro potrebbero diventare 10000, 10000 potrebbero diventare 1000000.

Tutto dipende da te, dalle tue disponibilità finanziarie e a quanto credi in questo progetto.

Cosa potrebbe fermare il bitcoin?

Giustamente molti si pongono la domanda: Cosa potrebbe fermare l’ascesa dei bitcoin?

È una domanda più che lecita, in quanto la crescita incontrollata potrebbe infastidire qualcuno ai piani alti, in particolare modo banche ed istituzioni le quali potrebbero decidere di prendere dei provvedimenti drastici in modo da bloccare questo processo.

A mio modo di vedere gli scenari (abbastanza improbabili) che potranno verificarsi in futuro e fermare la corsa dei bitcoin sono i seguenti:

  • Improvvisto evento globale
  • Perdita di interesse da parte dei grandi investitori
  • Regolamentazione ed hoc (tasse)
  • Restrizioni

Personalmente credo che questi scenari siano abbastanza improbabili, ed ora provo a spiegarti il perché, ad ogni modo è sempre bene tenerli sotto controllo.

Un improvviso evento globale come lo è stato ad esempio il covid-19 è già di per se molto difficile, ma ad ogni modo come è successo nel 2020, dopo il crollo improvviso di marzo c’è stata una ripresa molto più forte di quella di prima, quindi paradossalmente questi eventi potrebbero essere delle occasioni per comprare e non per uscire.

Una perdita improvvita di interesse da parte dei grandi investiroiri potrebbe far crollare i prezzi, ma dovrebbe esserci una motivazione estramente valida per far si che ciò accada altrimenti non avrebbe senso.

Le regolamentazioni rappresentano l’eventualità più plausibile, molto probabilmente arriveranno, queste comporteranno maggiori controlli, tasse ed alcune limitazioni. Il tutto potrebbe impaurire alcuni investiori e far abbassare i prezzi, ma il tutto dipende molto dal tipo di regolamentazioni. Ad ogni modo dubito creeranno grossi disagi nel lungo periodo.

Restrizioni da parte dei governi è di certo lo scenario più drastico, potrebbero essere varate delle leggi che bandiscano definitivamente il bitcoin o altre criptovalute.

Quest’eventualità credo sia abbastanza improbabile, sia in quanto si tratterebbe di una forma troppo estrema e dittatoriale, poco compatibile con l’attuale andamento della società occidentale, ma c’è anche da dire che attualmente il Bitcoin è diventato davvero troppo grande e troppi investitori sono ormai coinvolti e leggi del genere non potrebbero essere applicate con leggerezza.

Molto probabilmente attueranno una serie di normative che permettano anche a loro di ottenere una fetta e questo potrbbe portare ad un ulteriore aumento di valore del bitcoin stesso a vantaggio di noi investitori.

Conclusioni

Concludo questo articolo dicendoti che a priori di tutte le precisioni e teorie, la verità è sotto gli occhi di tutti ed è innegabile, ovviamente i miei non sono consigli finanzioari, non posso dirvi come gestire i vostri soldi, qui si analizza solo la situazione attuale e si valutano eventuali possibilità in base ai dati che abbiamo a disposizione.